Elena Testor (FI) smentisce voci su possibile candidatura in Provincia

“I miei ruoli di Procuradora e di Senatrice mi danno molta soddisfazione e mi impegnano molto, ruoli a cui vorrei continuare a lavorare per dare la risposta ai cittadini che hanno riposto in me la loro fiducia.”

Queste sono le parole con cui Elena Testor, Senatrice di Forza Italia in Valsugana e Procuradora della Val di Fascia, ha voluto rispondere alla voci che la volevano come possibile candidata presidente per il centrodestra alle prossime elezioni provinciali.

Contattata dalla redazione di Secolo Trentino in merito a queste presunte voci, Elena Testor ha dichiarato: “Successivamente alla data delle elezioni del 4 marzo si è composto un tavolo di lavoro in vista dell’elezioni provinciali a cui hanno preso parte Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Associazione Fassa, Agire per il Trentino, Progetto Trentino, e a cui si sono avvicinate altre civiche interessate al progetto”.

Parlando degli obiettivi che il centrodestra deve perseguire in vista delle prossime elezioni provinciali ha poi puntualizzato: “Il primo obbiettivo che si è posto il gruppo è stato innanzitutto condividere un progetto ed un programma che guardi al Trentino nell’immediato e tracci le linee del futuro, dunque il nome del candidato presidente non è stato considerato come il punto da cui partire”.

Concludendo la Senatrice di Forza Italia ha dichiarato che nei prossimi giorni la coalizione si riunirà per decidere insieme il nome del candidato presidente per il centro destra.