Attraverso un post pubblicato sui suoi profili ufficiali di Instagram e Facebook, il Ministro dell’Interno Matteo Salvini ha voluto commentare personalmente la vicenda degli insulti proferiti dalla capotreno di Trenitalia.

La vicenda è salita agli onori della cronaca appena due giorni fa quando alcuni passeggeri del Trenord Milano-Mantova hanno riferito di aver udito dall’altoparlante del treno l’invito da parte della capotreno a non dare monete “ai molestatori e agli zingari” che stavano affollando il treno chiedendo l’elemosina, con l’invito per quest’ultimi a lasciare immediatamente il treno perchè “avete rotto i co***ni”.

In merito alla questione Matteo Salvini  ha dichiarato: “Come promesso, sono pronto a fare tutto quello che è in mio potere per evitare che la capotreno che ha allontanato molestatori e zingari che disturbavano i passeggeri non sia punita in nessun modo. Anzi, fosse per me dovrebbe essere ringraziata!”

Sulla vicenda il Ministro dell’Interno si era già espresso sempre attraverso i suoi profili social lamentando il fatto che la gente invece che preoccuparsi delle aggressioni a passeggieri e personale di servizio che troppo spesso avvengono sui treni si preoccupasse dei messaggi contro i molestatori. Ricordando poi come la sicurezza sui treni e il viaggiare sicuri sia un priorità assoluta.