Gambarini (FI): “Rieducare i ragazzi violenti prima che sia troppo tardi”

0
190

“Altro episodio di violenza contro un’insegnante in una scuola del piacentino. Serve il pugno di ferro perchè questi fatti stanno diventando troppo frequenti in un contesto diffuso di mancato rispetto dell’autorità”. Così Francesca Gambarini, candidata alla Camera dei Deputati per Forza Italia nel collegio di Piacenza Parma e Reggio Emilia commenta quanto accaduto in una scuola del piacentino.

“I ragazzi responsabili di questi atti – prosegue poi la candidata di Forza Italia – devono essere puniti e devono capire che il loro comportamento è sbagliato: è compito delle istituzione rimetterli sulla retta via prima che il tempo passi e non sia più possibile. Allo stesso modo anche le famiglie devono essere richiamate alla loro responsabilità e aiutate in caso di difficoltà”.

Una vera e propria emergenza educativa quella che si sta registrando in quest’ultimi tempi, specie dopo il gesto gravissimo della professoressa di Caserta sfregiata dal suo alunno solo perché voleva interrogarlo e quello, anche peggiore, del papà di Foggia che ha preso a calci un vice preside colpevole di aver rimproverato il figlio all’uscita da scuola.

Questa volta la vittima è una professoressa, uscita con una prognosi di sette giorni, colpita ripetutamente a un braccio da uno studente di prima media. Ora il tutto è in mano ai servizi sociali, che indagheranno sul caso.

Comments

comments