Giornata dell’Infanzia 2015: diminuite le cure ai bambini/adolescenti

0
43

«È terribile sapere che circa la metà dei poveri nel mondo è rappresentata da minorenni e che un bambino su nove vive in Paesi che sono teatro di guerra. Nonostante significativi progressi, il mondo rimane un luogo profondamente ingiusto per i bambini più poveri e svantaggiati, che hanno un tasso di mortalità doppio rispetto a quelli appartenenti alle famiglie più ricche. canuE non sono problemi che ci riguardano solo da lontano: in Italia infatti il Fondo per le Politiche per la Famiglia si è drasticamente ridotto, dal 2008 ad oggi, del ben 92%, mentre quello per la promozione e tutela dell’infanzia e dell’adolescenza del 34,5%. Il nostro è un trend davvero preoccupante e in controtendenza con gli sforzi che il resto del mondo sta cercando di fare». E’ quanto dichiara Massimo Canu, responsabile nazionale Politiche Sociali di Fratelli d’Italia-An in occasione della Giornata Mondiale dell’Infanzia.

Comments

comments