Incendio alla chiesa di Rovereto. de Bertoldi interroga il Ministro dell’Interno sull’accaduto

de bertoldi

Andrea de Bertoldi, Senatore di Fratelli d’Italia e segretario della Commissione Finanze e Tesoro, ha affidato ad un’interrogazione parlamentare rivolta al ministro dell’interno Matteo Salvini il suo rammarico per i fatti occorsi a Rovereto.

La scorsa notte a Rovereto è stato appiccato un incendio al
portone della chiesetta di San Rocco in corso Bettini.
Non paghi di questo gesto estremo, i vandali hanno “sporcato” il muro della chiesa con la scritta “I veri martiri sono in mare”.

Attraverso l’interrogazione il senatore di Fratelli d’Italia, dopo aver illustrato nei dettagli la triste vicenda, e le condizioni in cui versa la città, ha chiesto al ministro dell’Interno quali misure intendesse prendere per aumentare il grado di sicurezza di Rovereto, da troppo tempo e troppo spesso vittima di atti vandalici e attentati, al fine di salvaguardarne la comunità locale.

Nello specifico Andrea de Bertoldi ha evidenziato come sebbene l’incendio sia stato domato rapidamente, questo abbia portato al danneggiamento, oltre che del portone, degli intonaci e di alcune opere d’arte custodite all’interno.

de Bertoldi a margine dell’interrogazione ha ribadito ancora una volta “la più assoluta condanna alla violenza che purtroppo ormai da diversi anni caratterizza un certo mondo antagonista e sinistroide del Trentino e di Rovereto in particolare”. 

Successivamente il senatore ha espresso la sua vicinanza alla comunità cattolica locale, promettendo il massimo impegno per il rispetto del pluralismo religioso.