La “dura” vita dell’assistente di Anthony Hopkins

0
142

Risale a pochi giorni fa la diffusione di un video che sta diventando virale, protagonista il celebre attore di origine gallese Anthony Hopkins. L’attore, che deve la sua fama al mondo hollywoodiano, ha postato sui social un video in cui parla del suo assistente Juan Miguel Arias.

Il giovane gli è stato presentato dalla moglie e fa ormai parte della famiglia Hopkins, tanto che l’attore lo considera un figlio acquisito. Il giovane sudamericano conduce uno stile di vita che molti invidierebbero: pranza in ristoranti stellati, vola esclusivamente in prima classe ed è sempre circondato da personaggi dello showbiz e da bellissime donne.

Molte persone darebbero l’anima per un incarico del genere e farebbero di tutto per tenerselo stretto, soprattutto in questi tempi di crisi. Ma ad Hollywood non sembra esserci la possibilità di questo pericolo, e ciò è dimostrato dal fatto che Juan , soprannominato da tutti “ Johnny on the spot” (Johnny sul pezzo) non sembra rappresentare dignitosamente questo nomignolo.

Mentre l’attore sta girando il video, infatti, riprende il giovane che riposa beatamente sul letto, probabilmente dopo una notte di svaghi. Ed è proprio questo che fa infuriare Anthony, che sottolinea il fatto di pagarlo profumatamente e di fargli condurre una vita più che agiata in cambio del nulla. L’attore inoltre rincara la dose proclamando che persino il suo gatto sarebbe più utile. Davvero dura la vita di Johnny on the spot! Ma chi non vorrebbe essere nei suoi panni?

Comments

comments