Lutto nel mondo della musica, morto in Oman il dj Avicii

0
736

Il famoso dj e produttore musicale svedese Avicii è stato trovato morto in Oman questo pomeriggio. A riferirlo è la portavoce ufficiale, che ha confermato come il dj sia stato trovato morto a Muscat in Oman.

Sono ancora poco chiare le cause del decesso Diana Baron, la sua portavoce, non ha dichiarato nulla circa le cause della morte, chiedendo contestualmente di rispettare il dolore della famiglia.

Avicii, all’anagrafe Tim Berling, era nato a Stoccolma l’8 settembre 1989, era diventato famoso in tutto il mondo nel 2011 grazie al singolo Levels.

Scoperto da un produttore svedese nel 2008, Tim Berling aveva scelto il nome d’arte Avicii, perchè affascinato dalla cultura orientale. Nel mondo buddhista infatti Avīci è l’ultimo livello dell’inferno, il luogo riservato a chi compie una delle “cinque azioni a retribuzione immediata”.

Grazie al suo modo innovativo di fare musica, Avicii era riuscito in breve tempo a scalare i vertici della EDM ( la musica elettronica) e ad imporsi come uno dei dj più talentuosi dell’intero panorama mondiale.

Nonostante si fosse ritirato dalle scene nel 2016, il dj svedese aveva continuato a rilasciare la sua musica attraverso il suo sito ufficiale e i suoi canali social privati. Durante tutta la sua carriera Tim Berling era riuscito a vincere numerosi premi e riconoscimenti, tra questi spiccano due MTV Music Awards, un Billboard Music Award e due nomination ai Grammy.

Recentemente l’artista svedese aveva ricevuto una nomination ai Billboard Music Award, uno dei premi musicali più importanti del mondo, per il suo EP “Avicii (01).