Matteo Renzi insegnerà alla Stanford University di Firenze

0
63

E’ ormai confermato dai principali quotidiani online di Firenze che Matteo Renzi insegnerà alla Stanford University di Firenze. Le voci erano iniziate a rimbalzare dopo che aveva lasciato Palazzo Chigi. Lui da Vespa non aveva smentito. Il corso partirà a settembre e si chiamerà “Lo stato dell’Unione – sfide e opportunità nell’Europa di oggi”.

La direttrice ha ufficializzato la notizia con un tweet, confermato nelle parole rilasciate all’agenzia Agi. Il corso avrà cadenza settimanale. Renzi ha avuto rapporti con la Stanford University già dai tempi in cui presiedeva la Provincia di Firenze. Nei giorni successivi alle voci l’ex premier si è recato proprio in California, dove l’università ha la sede principale.

 

Il percorso di Renzi sarà incentrato sulle sfide e le opportunità che l’Italia e l’Unione europea devono affrontare. Nelle sue classi, Renzi discuterà il dibattito pubblico che circonda le numerose questioni che l’Europa affronta, condividendo anche la sua esperienza di politico che ha affrontato molte delle domande ancora in gioco oggi. Gli studenti del corso acquisiranno una profonda conoscenza del funzionamento interno della politica europea dalla prospettiva unica di un privilegiato insider. All’età di 39 anni, quando ha preso la carica, Renzi è stata la persona più giovane a servire come primo ministro italiano.

Renzi, che è stato sindaco di Firenze dal 2009 al 2014, non è estraneo a Stanford. Ha visitato il campus degli Stati Uniti in più occasioni e ha parlato all’inaugurazione del nuovo centro di Stanford a Firenze a partire dal 2013. In quell’occasione, ha parlato di come i programmi di studio all’estero beneficiano agli studenti e alla città di Firenze, dove contribuiscono a promuovere una cultura dell’esplorazione accademica e dell’innovazione.

Rispondi