Mezzocorona: sparano a un cane meticcio, salvato dalla clinica Zoolife

0
825

Ieri a Mezzocorona (TN): Cico un meticcio pastore di due anni e con un carattere docilissimo è stato colpito da un proiettile di plastica, di quelli usati nei poligoni. Il proiettile ha lesionato gravemente la muscolatura della spalla e si è fermato sull’osso della scapola. Pochi cm più dietro e il proiettile avrebbe colpito mortalmente il cuore. Ad intervenire i medici della clinica Zoolife di Mezzocorona che affermano: “Abbiamo operato subito Cico e ricostruito muscoli e gli altri tessuti. Cico ora è tornato a casa sua, ma avrà bisogno di un mese prima di essere nuovamente il cane felice di prima. E tutto questo perché?”

“Non ci abitueremo mai alla cattiveria umana! – affermano sul fatto avvenuto a Mezzocorona – E urleremo sempre i brutali gesti che la nostra specie è capace di infliggere a chi non si può difendere. Si perché sempre di vigliacchi si parla. Ci vuol coraggio a sparare ad un cane indifeso da alcune decine di metri di distanza! Vigliacco!”.

 

Comments

comments