Oriocenter: a Bergamo la cittadella commerciale che sfida l’Europa

0
1697

Oriocenter e le sue farfalle: grandi preparativi in queste ultime ore, è tutto un attaccare di farfalle nel centro commerciale che sfida l’Europa del 2017; Oriocenter è un luogo commerciale noto, poco distante dell’Aeroporto è posto proprio di fronte il piazzale degli autobus navetta, tutti i turisti che arrivano a Bergamo in aereo lo conoscono; il centro ha 19 anni ed è stato appena ampliato, in modo notevole: al suo interno una vera e propria città che si appresta ad essere uno dei centri commerciali – cittadina più grandi d’Italia. In queste ore è in allestimento per l’inaugurazione, che si terrà domani alle ore 19.00.

Si tratta di 35 mila metri quadri, che portano il complesso a 105 mila metri quadri. Diventerà un centro di attrazione per tutta Europa. Al suo interno i marchi dei più prestigiosi. Non solo vestiti, non solo elettronica e profumeria, ma anche supermercati, utility e quello che serve per un commercio il più possibile ben fatto.

Ecco qualche numero per farsi un’idea: 280 negozi, 50 tra bar e ristoranti, da perdersi, in realtà, di fronte all’Aeroporto di Orio. Poi ci saranno anche i cinema, con 14 sale, il centro Hotel, 7 mila posti auto, 2.500 le persone impiegate.

Per essere in linea con il futuro qualcosa fa capolino: fuori dal Centro di Orio un enorme Gorilla infatti osserva e spia delle Farfalle. “No parking no business” e il gorilla di montagna segue le farfalle che lo porteranno nel “nuovo” che avanza.

Antonio Percassi e Giancarlo Bassi sono orgogliosi del lavoro fatto dagli anni novanta in poi, in effetti il Centro Orio è un’attrazione per il business e per il turismo, dato che si tratta di una vera e propria cittadella commerciale. Con spazi aggregativi e un progetto firmato da De Otto Architetti e Schwitze Retail center.

Di Martina Cecco