Per l’Italia non qualificarsi ai Mondiali 2018 è (quasi) impossibile

0
772
Buffon, capitano della Juventus e della Nazionale italiana di calcio

L’Italia, dopo la vittoria per 1 a 0 contro l’Albania, è già qualificata matematicamente ai playoff di novembre. Dopo essersi classificata seconda nel Gruppo G è stata nominata come testa di serie ai playoff verso Russia 2018: ma quali saranno le nostre possibili rivali?

Considerando lo scenario attuale quindi, le teste di serie sono: Portogallo, Galles, Danimarca e Italia. Già perché, come detto prima, la vittoria contro l’Albania ha permesso agli uomini di Ventura di mettersi al riparo da ogni possibile rischio calcistico, entrando di fatto nell’urna delle migliori quattro seconde (anche se le innumerevoli critiche mosse nei confronti di giocatori “non ai livelli della nostra nazionale” e a Venuta hanno acceso un vero e proprio dibattito circa la reale competitività degli azzurri)

La classifica:

TESTE DI SERIE NON TESTE DI SERIE
Svizzera (1134 pt.) Irlanda del Nord (889 pt.)
Italia (1065 pt.) Svezia (872 pt.)
Croazia (1012 pt.) Irlanda (866 pt.)
Danimarca (1001 pt.) Grecia (681 pt.)

 

L’Italia in questo modo eviterà un abbinamento più impegnativo nel confronto che deciderà la qualificazione a Russia 2018, visto che affronterà una Nazionale non testa di serie – una fra Svezia, Irlanda del Nord, Irlanda e Grecia – avendo la certezza di non incontrare la temuta Croazia oppure la Svizzera.

Le Nazionali che prenderanno parte ai playoff saranno suddivise in 2 fasce da 4 squadre che verranno compilate in base al ranking FIFA. Insomma, qualificarsi non dovrebbe essere poi così difficile. Almeno sulla carta.

Comments

comments