Presentata la mozione urgente per contrastare il degrado a Trento

Nella mattinata odierna a Trento si è svolta la conferenza stampa in cui è stata presentata la mozione urgente con cui è stato impegnato il sindaco circa il degrado che da troppo tempo affligge la zona di Piazza del Conservatorio e le vie limitrofe.

La mozione presentata e firmata congiuntamente dagli assessori di Lega, Civica Trentina, Forza Italia e Movimento 5 Stelle ha evidenziato come le misure prese dal Sindaco per contrastare il degrado e l’aumento della microcriminalità non siano sufficienti.

Inoltre è stato evidenziato come i residenti ed i commercianti della zona abbiano più volte esposto il problema, tramite segnalazioni alla Polizia Locale e esposti ufficiali, senza che siano stati ascoltati in maniera adeguata.

Date le premesse, i consiglieri dell’opposizione hanno impegnato il sindaco ad emettere un’ordinanza che imponga, oltre alla chiusura anticipata del bar “La Scaletta”, il divieto di consumo di sostanze alcoliche in Piazza del Conservatorio e nelle vie limitrofe.

In aggiunta è stato chiesto al sindaco di modificare il regolamento di Polizia Urbana inserendo il divieto di consumare sostanze alcoliche, in determinate zone “a rischio degrado”, al di fuori degli spazi utilizzati legittimamente dai bar, ristoranti e concept store.