Professore disabile picchiato dai genitori per un rimprovero ad un’alunna

0
376

Un professore di 50 anni ipovedente è stato picchiato e ferito gravemente dal padre di una studentessa nell’istituto comprensivo Abba Alighieri a Palermo. L’aggressione è accaduto ieri. Secondo una prima ricostruzione un’alunna di terza media all’uscita della scuola ha raccontato che il docente l’avrebbe picchiata. Il padre ha colpito con un pugno al volto il professore che è stato trasportato all’ospedale Civico, dove gli è stata riscontrata un’emorragia cerebrale. Solo stamane i medici hanno sciolto la prognosi. Sull’aggressione indaga la polizia.

La ragazzina interpellata dagli agenti delle volanti avrebbe poi minimizzato le responsabilità del docente nei suoi confronti. L’episodio è accaduto all’interno delle mura scolastiche e, in questi casi, si profila il reato di aggressione a pubblico ufficiale.  L’aggressione è stata segnalata alla polizia anche dai sanitari del Civico che, referto in mano, stanno procedendo nei confronti del genitore violento.

Sull’episodio, l’ennesimo che conferma la violenza e il clima di tensione che si respira frequentemente anche nelle scuole, è intervenuta su La Repubblica la dirigente scolastica della Abba Alighieri, Anna Maria Pioppo: “Siamo vicini al professore – dice la dirigente scolastica – e profondamente amareggiati per l’accaduto”.