Riva. Fratelli d’Italia contro l’Assessore Accorsi: “Fiori e aiuole invece che pensare ai cittadini e agli anziani”

Il Coordinatore costituente di Fratelli d’Italia Riva Silvio Salizzoni è intervenuto oggi, attraverso una nota, per rispondere ad un articolo dell’Assessore rivano Accorsi, apparso oggi su una testata giornalistica locale, circa l’abbellimento di alcune zone della città di Riva del Garda.

Silvio Salizzoni, dopo aver specificato come i soldi spesi per abbellire la città a favore dei turisti potevano essere utilizzati per migliorare la vita dei cittadini, ha aggiunto: “ormai è palese e sotto gli occhi di tutti, che questa amministrazione predilige “investire” i soldi dei cittadini ad unico scopo di far apparire ancora più invitante la città ai turisti che la frequentano, dimenticando ( volontariamente c’è da chiedersi ??..) che vi è una categoria di cittadini spesso dimenticata, gli anziani. Non vi è stata la preoccupazione di chiedersi se questi soldi ( si parla di 100.000 euro ) spesi per sistemare le aiuole dinnanzi all’ex Pretura ( oltre a largo Bensheim e via Rike ), facendo diventare delle aiuole di erba verde in un “giardino” , che tra il resto per via delle piante scelte sembra più un campo di erbacce ( si invitano i cittadini a verificare con i propri occhi..), quando la facciata stessa dell’ex Pretura sta cadendo a pezzi e assomiglia sempre più ad un edificio in totale abbandono”.

Per il Coordinatore di Fratelli d’Italia, l’Assessore Accorsi e tutta l’amministrazione avrebbero dimenticato per l’ennesima volta i cittadini e i loro reali bisogni, in particolar modo degli anziani che vedono uno dei parchi a loro dedicati (il parco dei nonni), inaccessibile per chi è in sedie a rotelle o cammina col girello e con “tre misere panchine posizionate tra piastre in porfido che impediscono di accedervi in tutta sicurezza perche il tempo le ha sollevate o sono nascoste tra l’erba, non un tavolo per appoggiarsi e poter leggere un giornale o giocare a carte godendosi l’ombra delle piante, non una fontanella dove possano prendere un po’ d’acqua nelle giornate afose o un bagno ad uso pubblico alla necessità”.

Silvio Salizzoni ha poi specificato come anche i giardini di punta Lido presentino le stesse problematiche, con le nuove panchine da sessanta posti troppo esposte al sole, fatto che le rende inutilizzabili dalla popolazione più anziana. Per il Coordinatore di FDI sarebbe stato molto più utile creare alcuni Gazebo riparati così da dare la possibilità anche ai meno giovani di godere della bellezza del lago in tutta sicurezza.

“Troppe volte questa amministrazione ha sperperato i soldi dei cittadini solo ed esclusivamente ad uso dei turisti, Fratelli d’Italia Riva ha ed avrà sempre in primo pensiero il benessere e la tutela dei cittadini oltre che dei turisti, e si mette a disposizione della cittadinanza per ascoltare e portare avanti la sua voce” ha infine concluso il Coordinatore costituente di Fratelli d’Italia Silvio Salizzoni