Trento, gara di solidarietà per una famiglia che ha perso la casa in seguito ad un incendio

Una raccolta fondi per aiutare Valeria e Matilde, madre e figlia, fuggite venerdì scorso dal loro appartamento in fiamme, dopo l’incendio del condominio in via Maccani a Trento. A lanciarla Silvia Rensi, cugina di Valeria, sul sito GoFundMe, piattaforma di fundraising sociale.

“Valeria – si legge nella nota stampa – abitava e lavorava nell’edificio colpito dall’incendio – come scrive Silvia – in poche ore la sua vita è stata drammaticamente sconvolta: il fuoco ha cancellato i ricordi di famiglia e anni di lavoro dato che lei oltre a viverci, in quel caseggiato aveva anche il proprio ufficio con tutta la sua attrezzatura”.

Attualmente la famiglia è ospitata da una zia: in molti hanno donato abbigliamento e scarpe per far fronte alla prima emergenza, visto che per fuggire all’incendio Valeria e Matilde sono uscite di casa in pigiama nel cuore della notte. La campagna ha già ricevuto in poche ore 1.000 euro di donazioni, grazie a 16 persone che si sono prontamente attivate nell’iniziativa. L’obiettivo ora è quello di raggiungere la cifra di diecimila euro. “Ogni piccolo contributo donato – assicura Silvia – può fare la differenza per questa famiglia che deve ripartire da zero”.

La raccolta fondi, per tutti coloro che fossero interessati, è raggiungibile al link www.gofundme.com/ricominciamo-da-zero.