Trento. Marika Poletti comunica le proprie dimissioni volontarie

TRENTO. Marika Poletti nella giornata odierna ha presentato al Servizio per il personale dell’amministrazione provinciale le proprie dimissioni volontarie.

A comunicare la decisione dell’ormai ex Responsabile dell’Ufficio di gabinetto dell’assessore agli Enti locali e Rapporti con il Consiglio provinciale, è stato il Presidente della Provincia Autonoma di Trento Maurizio Fugatti, che ha informato tutti della decisione presa da Marika Poletti.

Si conclude così una vicenda che negli ultimi giorni aveva caratterizzato l’attenzione mediatica trentina. A seguito della nomina a Responsabile dell’Ufficio di gabinetto dell’Assessore Gottardi di Marika Poletti, vi erano state numerose polemiche a causa di un tatuaggio della stessa raffigurante una svastica.

A nulla sono servite le giustificazioni di Marika Poletti che ha più volte spiegato come il suo tatuaggio non raffigurasse una svastica ma una serie di rune celtiche il cui significato è Pace.

Queste spiegazioni non sono bastate ai detrattori di Marika Poletti, che hanno continuato a protestare per la sua nomina arrivando a “costringerla” a rassegnare le proprie dimissioni.