Trento – Marilleva: Bezzi (FT) chiede il potenziamento della linea

0
34

La ferrovia Trento–Malè–Marilleva collega, la città di Trento con Marilleva, ed ora si sta lavorando per il prolungamento fino a Mezzana, la gestione delle infrastrutture è affidata a Trentino trasporti (TT), mentre il servizio è espletato da Trentino trasporti esercizio. La ferrovia Trento–Malè– Marilleva in un anno trasporta 3 milioni di passeggeri (dati del 2013) composti da lavoratori, studenti, turisti ecc. Gli studenti partono dalla valle di Sole al mattino e rientrano prevalentemente nelle ore centrali della giornata mentre i lavoratori rientrano nella fascia oraria compresa fra le 17 e le 19. Il servizio delle corse che parte da Trento e raggiunge Marilleva, risulta creare parecchi disagi per quanti rientrano in valle dopo le ore 17,18, orario che corrisponde all’ultimo treno che arriva fino a Marilleva. Va evidenziato che quanti non arrivano a partire con il treno delle 17,18 e risiedono in una località successiva a Malè, si vedono costretti a raggiungere Malè con la propria macchina. A seguito della concentrazione dei servizi nella città con un depauperamento ai danni delle valli, è in aumento il numero di lavoratori che si vede costretto a raggiungere il fondovalle per recarsi al posto di lavoro con un disagio enorme rispetto a quanti risiedono nelle zone limitrofe. Infatti, oltre a dover sostenere un maggiore costo economico, subiscono un superiore logoramento psico-fisico dato della mole di tempo da affrontare solamente per il viaggio, proprio per queste motivazioni il collegamento ferroviario dovrebbe perlomeno garantire un adeguato servizio, tale da poter definire “pubblico”.

Comments

comments