Trento, Moranduzzo presenta Domanda Ufficiale per il degrado di Via Maso Smalz

A seguito delle lamentele presentate da alcuni cittadini circa il degrado dello Skate Park di Via del Maso Smalz a Trento, i consiglieri comunali di Lega Nord Trentino con Devid Moranduzzo primo firmatario hanno presentato al sindaco Alessandro Andreatta e al Consiglio Comunale una domanda ufficiale.

Moranduzzo e i suoi colleghi attraverso il documento ufficiale hanno dichiarato di essere stati contattati da diversi cittadini in merito alle condizioni di degrado in cui versa lo Skate Park di Via Maso Smaltz.

Dalla Domanda Ufficiale si evince come a seguito di un sopralluogo sia stato possibile verificare come il sopracitato Skate Park e le zone attigue versino in condizioni pietose: cataste di rifiuti sparsi anche nei prati circostanti, bivacchi notturni nel tunnel (completamente rovinato da graffitari ignoti) che attraversa Via Hubert Jedin e da ultimo la presenza di una coppia di tossicodipendenti italiani (inclini all’esibizionismo) che vivrebbe in auto nel parcheggio antistante allo Skate Park.

Dopo aver verificato personalmente la veridicità delle lamentele Devid Moranduzzo e i suoi colleghi hanno presentato il sopracitato documento ufficiale per interrogare il sindaco Alessandro Andreatta e la Presidente del Consiglio Comunale Lucia Coppola su come intendono procedere per risolvere questa incresciosa situazione e prevenirne altra simili in futuro.