UGO ROSSI INCONTRA RENZI

0
33

“Un incontro positivo sotto il profilo della volontà riformatrice che è emersa, e che ci spinge a lavorare a tamburo battente per predisporre un testo del Titolo V che sia coerente con gli indirizzi  che abbiamo condiviso.” Questo quanto affermato dal Presidente della Provincia Autonoma di Trento, Ugo Rossi, al termine dell’incontro dei presidenti delle Regioni e Province autonome con il presidente del Consiglio Matteo Renzi che ha avuto luogo oggi a Roma.

“Naturalmente ci sono ancora molti nodi da affrontare, e lo faremo di comune accordo, il che è la cosa più importante. Per quanto riguarda il tema che ci interessa più da vicino, cioè la tutela delle autonomie speciali, il documento che è stato consegnato dalle Regioni al capo del Governo contiene un’esplicita previsione della necessità del rispetto degli Statuti speciali. Viene riconosciuto che in questo processo di riforma ci sono alcune realtà che hanno già raggiunto un’autonomia molto avanzata che non può assolutamente essere ridotta.”

Il vero problema è, come riportato dall’ufficio stampa del PATT, la futura composizione del Senato, in quanto Camera delle Autonomie.

Rossi a riguardo afferma: “Abbiamo chiesto che il ruolo di questa Camera sia di rappresentanza di tutti i territori e che consenta la loro partecipazione ai processi legislativi più importanti”.

Comments

comments