Editoriali

Ue e Urss: come si somigliano!

Viktor Orban, il premier ungherese considerato uno dei punti di riferimento del fronte che si batte per riformare dalle fondamenta l’Unione Europea, in un recente discorso si è richiamato a quanto sostenuto il vecchio dissidente […]

Pensieri in Libertà

GDPR: una regola assurda dall’Europa

Che l’Ue sia un’aggregazione economico-burocratica fatta di banche e tecnocrati e non un’istituzione popolare l’hanno capito tutti. Nonostante ogni cinque anni venga eletto un Parlamento europeo, che conta poco-niente, l’Ue ha poco di democratico visto […]

Pensieri in Libertà

Autostrade: la terza via è la regionalizzazione

Fra privatizzazione e nazionalizzazione c’è una terza via. Il disastro di Genova ha fatto emergere un problema: quello delle concessioni della rete autostradale italiana che dal 1992 è stata svenduta ad alcuni imprenditori che ne hanno […]

Pensieri in Libertà

Ong, diritto internazionale e pirati

Augusto Sinagra, eminente giurista, già docente di diritto internazionale, ha fatto delle interessanti considerazioni che vale la pena conoscere. Secondo il diritto internazionale le navi devono battere bandiera. Essa è quella dello stato nei cui […]

Pensieri in Libertà

25 Aprile: una festa ormai obsoleta

25 Aprile. Le avanguardie intellettuali prima e alcuni politici poi hanno capito che alla luce della mutata situazione storica, della globalizzazione, della concentrazione della ricchezza e del potere (finanziario ma anche politico) in un’oligarchia senza […]

Editoriali

Che cosa è successo a Trump?

Avevamo considerato l’elezione di Trump a presidente degli Stati Uniti una vittoria contro l’establishment mondialista, rappresentato dalla sua rivale Ilary Clinton. Intellettuali, forze politiche e tutti quelli contrari alla politica di Obama e delle lobbies […]

Pensieri in Libertà

Tripolarismo destabilizzante

Che cosa c’è oltre i numeri del 4 marzo? Ragioniamo senza preconcetti, sforzandoci di leggere al meglio la realtà per poter prevedere come sarà domani. L’Italia è spaccata in due: al nord il centrodestra a […]