Esteri

Incidente diplomatico, Fassina (LeU): “L’analisi sul colonialismo francese non è di Di Maio. La sinistra la fa da tempo”

Stefano Fassina, deputato di Liberi e Uguali, è intervenuto ai microfoni de “L’Italia s’è desta” condotta da Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano. Riguardo l’incidente diplomatico […]

Attualità

Francia, Ambasciatore d’Italia convocato a Parigi dopo dichiarazioni Di Maio: “ostili e senza motivo”

Lo apprende l’ANSA da fonti diplomatiche. L’ambasciatrice d’Italia a Parigi, Teresa Castaldo, è stata convocata dal ministero degli Esteri francese in seguito alle ultime dichiarazioni del vicepremier Luigi Di Maio, che ieri aveva detto che […]

Eurozona

Volt sbarca a Trento il 27 gennaio

Volt, il movimento politico paneuropeo, da il via, partendo da Reggio Calabria, al tour che porterà i Volters a visitare quante più comunità possibili, in preparazione del Congresso Nazionale, organizzato a Firenze il prossimo 2 […]

Esteri

Ora l’Europa sostiene l’Italia e Salvini sui migranti: l’annuncio del commissario alla migrazione

“Col ministro Matteo Salvini condividiamo le stesse priorità: protezione delle frontiere, cooperazione con Paesi terzi per bloccare la migrazione irregolare e aumentare i rimpatri ma anche instaurare un meccanismo di solidarietà”. Con queste parole è […]

Eurozona

Kyenge contro Salvini: “Si vanta di aver chiuso i porti? Non è certo un onore. Ai sindaci dico aprite i porti”

Cecile Kyenge, europarlamentare del PD, è intervenuta ai microfoni della trasmissione “Ho scelto Cusano – Dentro la notizia” condotta da Daniel Moretti su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano. Riguardo il caso Sea Watch. “Penso […]

Eurozona

Germania. Rifiutata l’iscrizione a scuola perchè figlio di un deputato AFD

Il fatto è successo a Berlino e tra le motivazioni del rifiuto ci sarebbero le idee “nazionaliste e xenofobe” del partito del genitore. Tale decisione, condivisa dall’intero corpo docente, sarebbe stata presa per evitare di turbare la “quiete scolastica” dal bambino che potrebbe aver assimilato le idee familiari. […]