La Disney farà un cartone animato con una principessa omosessuale

0
274

Anche il famoso sito Bufale.net ha dato la conferma che Disney aprirà all’universo LGBT nelle prossime produzioni. Non è dato sapere se davvero si tratterà di una principessa, se davvero la regina Elsa, quella del riuscitissimo film animato Frozen, avrà una compagna in un probabile sequel o se si tratterà di un progetto del tutto innovativo. A confermare la novità, in ogni caso, sono i due registi di Oceania.

Movie Pilot interviene nello stesso interrogativo e cita l’Huffington Post che il 16 novembre 2016 ha raccolto le parole dei registi Ron Clements John Musker, autori del lungometraggio Oceania (Moana).

Un fatto insolito, che faceva temere la possibilità che si trattasse di una bufala, dato che la Disney ha sempre promosso un ideale molto conservativo di famiglia, e questo è stato oggetto di critica: non è stato neanche ben visto il fatto che tutte le protagoniste donne dei cartoni animati fossero delle principesse e mai delle donne comuni. Insomma, da quando son stati messi in discussione molti capisaldi tradizionali, anche la Disney ha dovuto fronteggiare indici puntati contro, ma sembra aver risolto il problema con diplomazia.

Una campagna per cambiare questa tendenza della Disney era avvenuta nei mesi scorsi su Twitter, sotto l’hashtag #GiveElsaAGirlfriend. Un motivo per Disney per rendere una metà del suo duo principessa amato una lesbica nel prossimo sequel del suo blockbuster animato 2013 “Frozen”.

Rispondi