Aida Talliente porta in scena a Pergine “Lady Sings The Blues”

Dalla collaborazione tra Aida Talliente e ariaTeatro nasce Lady Sings The Blues, uno spettacolo tratto dall’omonima autobiografia di Billie Holiday, in arrivo al Teatro comunale di Pergine mercoledì 21 febbraio 2018

 Aida Talliente porterà in scena mercoledì 21 febbraio 2018 alle ore 20.45 al Teatro comunale di Pergine Lady Sings The Blues, uno spettacolo che unisce il suo monologo spezzato al blues live di una band affiatatissima di otto strumentisti, guidati da Simone Serafini.

Una donna. Un gruppo di musicisti seduti accanto a lei. Vecchi microfoni, vecchi dischi sparsi, sedie accatastate, bicchieri qua e là. Una scritta luminosa che scende dall’alto: “ON AIR”.

Siamo in un luogo intimo: la sala di una vecchia radio anni 50. Dalla penombra e dal silenzio si sente suonare un disco: “Strange Fruit” e le prime parole confuse di una voce femminile. Una voce roca, rotta. È lei che parla: la donna. “Il mio più grande sogno è…”, così la donna inizia il suo racconto, come fosse l’ultima intervista, l’ultimo “canto” della sua vita. E dopo questo breve inizio è la musica della band a strappare il silenzio e ad accompagnarci nei sobborghi di Baltimora, nei jazz club di tutta New York, nelle città da una costa all’altra dell’America e negli anni tormentati delle violenze razziali. È dentro questo mondo che nasce la voce di Billie Holiday, quella voce che più di ogni altra è riuscita a raccontare con sincerità ogni sorta di esperienza vissuta.

Quella voce così meravigliosamente umana e piena di franchezza che diventa l’urlo di un cane randagio, l’urlo dell’amore e della fame, l’urlo di ogni cicatrice che segna il corpo e il cuore, l’urlo delle tante strade percorse. Urlo e Canto divisi da una linea molto sottile, ed è dentro questa linea che nasce fragile e bellissimo il suo blues.

BIOGRAFIA

(Udine 1978) si diploma all’ Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “S. D’Amico” di Roma.

Lavora da anni con diversi registi e attori italiani e stranieri: Alfonso Santagata, Davide Iodice, Pier Paolo Sepe, Peter Stein, Maurizio Scaparro, Fabrizio Arcuri, Abel Carrizo Munoz, Lisa Ferlazzo Natoli, Compagnia Biancofango, Giuliana Musso, Daniele Ciprì e Franco Maresco, Marco Maria Puccioni e Tolsen Nater.

Primo premio nel 2007 al concorso nazionale di teatro La parola e il gesto a Imola.

Premio Moret d’Aur per lo spettacolo nel 2012 Udine.

Premio Donne e teatro nel 2013 Cividale del Friuli.

Ricercatrice di storie, autrice e interprete degli spettacoli:

Aisha (un frammento d’Africa) – Primo premio al concorso Premio dodici donne ATCL Lazio – Secondo premio al concorso Premio di Poesia, Prosa e Arti figurative Angelo Musco, Messina

Sospiro d’Anima (la storia di Rosa) – Premio Fringe Festival 2011 Napoli – Primo premio A. Landieri 2011 Napoli – Premio speciale Museo Cervi 2011 Reggio Emilia – Primo premio al concorso per teatro e musica Ermo colle 2010 Parma – Primo premio al concorso di drammaturgia Premio di drammaturgia L. Liegro Roma.

Miniere – Premio Fringe festival 2012 Napoli

Collabora con diverse realtà teatrali italiane e internazionali (Università di S. Paolo in Brasile , Accademia teatrale di Città del Messico, Università teatrale di Ankara- Turchia, Scuola di danza tradizionale balinese del maestro Dewa Ngurah a Bali). Lavora in alcuni film TV per la R.A.I. Italiana e tedesca. Lavora come lettrice per la casa editrice Borelli di Modena, sezione audiolibri e per diverse trasmissioni radiofoniche locali e nazionali.

Lady Sings The Blues – Teatro comunale di Pergine, mercoledì 21 febbraio 2018 ore 20.45

Adattamento teatrale Aida Talliente

direzione musicale Simone Serafini