Mangiare come nella preistoria, nel week end riparte Menù Ledro

0
390

Nel fine settimana riparte il programma di Menù Ledro con il primo appuntamento del 2018 dedicato alla riproposizione della cucina preistorica. Riprende così il percorso che in Valle di Ledro, in Trentino, scandisce il passare delle stagioni, proponendo particolarità e tradizione gastronomica legate al territorio ledrense, ricco di unicità, di cultura e immerso in un ambiente tanto incontaminato da meritare l’inserimento di Unesco nel Progetto Riserva della Biosfera.

Menù Ledro: Ritorno alla preistoria è in programma tra sabato 7 e domenica 8 aprile e nel fine settimana successivo, tra sabato 14 e domenica 15. Un appuntamento che permetterà dunque di fare un salto indietro di quattro millenni per provare ad immaginare gusti, sapori e consistenze della cucina dei primi abitanti della Valle di Ledro.

Cinque esercenti con cinque diverse proposte, tutte basate sui prodotti locali, ciascuno con un omaggio da consegnare a coloro che decideranno di assaggiare le leccornie preistoriche, dallo spezzatino di cervo con focaccia azima ai gnocchetti di farro, dal salmerino alla griglia al tipico Caponec per arrivare ai formaggi locali (http://www.vallediledro.com/menu-ledro-ritorno-alla-preistoria).

Ritorno alla preistoria è il primo appuntamento del 2018 di Menù Ledro, cui seguirà Menù Ledro Giallo e Zafferano a metà giugno, quando il leit-motiv sarà per l’appunto il giallo ed il carattere di questa spezia, lo zafferano, che in Valle di Ledro ha trovato un suo ambiente ideale. E poi in autunno spazio al viola, il colore della particolare patata, altro prodotto della terra ledrense, utilizzata ne Menu Ledro, ed infine La Cucina dell’Esodo, per conoscere tutti gli influssi che la deportazione di migliaia di Ledrensi in Boemia durante la Prima Guerra Mondiale hanno avuto anche nella tradizione culinaria locale.

Quattro appuntamenti da leccarsi i baffi, per trascorrere comodamente seduti a tavola, un viaggio sensoriale nella storia della Valle di Ledro e nell’evoluzione della sua cucina. E sempre legato alla storia delle palafitte vi è il concorso che consentirà al fortunato vincitore di cenare e trascorrere una notte in Palafitta la prima domenica di agosto 2018. La partecipazione è semplicissima: basta registrarsi entro il 30 giugno sul sito internet del Consorzio per il Turismo della Valle di Ledro (link http://www.vallediledro.com/it/concorso-vinci-una-notte-in-palafitta-2018) e poi attendere l’estrazione dei vincitori.