Al Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni, il ricordo dell’impresa italiana al Polo Nord

0
461

Inizia oggi, venerdì 20 aprile alle 17.00, al Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni la mostra Il Capitano Sora al Polo Nord.

L’esposizione presenta mediante fotografie, cimeli e opere legate alle spedizioni al Polo Nord, l’impresa del Capitano Gennaro Sora, militare e ufficiale degli Alpini.

Nel 1928, Sora partecipò alla missione di soccorso dei superstiti dell’equipaggio del dirigibile Italia guidato da Umberto Nobile, precipitato sui ghiacci dell’oceano Artico durante un viaggio di ricerca.

La spedizione – tutta italiana – al Polo vide la partecipazione sia della Regia Marina, che mise a disposizione la nave Città di Milano quale supporto operativo alle Isole Svalbard, sia dell’Esercito Italiano, il quale fornì supporto con un gruppo di Alpini. Il Capitano Gennaro Sora fu chiamato – al comando di otto commilitoni – a partecipare alla spedizione dell’Italia.

Il volo sul Polo terminò in tragedia: il dirigibile Italia precipitò sui ghiacci provocando la morte di sette membri dell’equipaggio mentre altri, fra cui Umberto Nobile, restarono prigionieri del pack con pochi viveri e attrezzature, con il solo riparo di una tenda. Iniziò così per i naufraghi una dolorosa odissea in attesa dei soccorsi che durò ben 48 giorni.

La mostra è realizzata dal Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni con la collaborazione del Museo Nazionale Storico degli Alpini in occasione della 91° Adunata Nazionale degli Alpini ospitata a Trento dall’11 al 13 maggio 2018.