Alto Adige, il 60% dei giovani tra i 15 e i 34 anni vive ancora in casa con i genitori

Il 60% degli altoatesini di età compresa tra i 15 e i 34 anni vivono con i genitori. Il dato emerge da uno studio pubblicato dall’ASTAT.
I giovani di età compresa tra i 15 e i 34 sono circa 120 mila e rappresentano il 22,8% della popolazione locale.
Da uno studio pubblicato dall’Istituto provinciale di statistica ASTAT in occasione della giornata mondiale della gioventù del 12 agosto, é emerso che il 59,9% dei ragazzi che risiedono in Provincia di Bolzano vivono con i genitori.
Nonostante questi dati prendano in esame un range di popolazione molto ampio, è indicativo del fatto che la maggior parte dei giovani in Alto Adige non voglia o non riesca ad uscire dalla casa dei genitori. Se da un lato per i giovani di età compresa tra i 15 e i 25 sia “normale” rimanere a casa dei genitori, è allarmante come uomini adulti (tra i 25 e i 34) preferiscano vivere con i genitori che crearsi un nucleo abitativo proprio.
Tra gli altri dati presenti nella pubblicazione disponibile in allegato, spiccano le buone abitudini alimentari e lo stile di vita molto sportivo (solo il 19% dei ragazzi è sovrappeso contro il 40% della media nazionale), il basso interesse per la politica (solo il 38,7% ne parla regolarmente) e la forte partecipazione al mondo dell’associazionismo