“Arte Forte- Aspettando il momento”, il nuovo progetto tra arte e guerra

0
195

Oggi 21 giugno 2018 si terrà alle ore 18 presso il forte Cadine di Cadine (Trento) la presentazione di “Arte Forte- Aspettando il momento”, la mostra che presentando i forti del Trentino si propone di unire l’arte alla guerra.

Costruito nel 1860 e completamente restaurato nel 2006, Forte Cadine era lo sbarramento a difesa delle vie che dal Trentino occidentale conducevano a Trento e per lo è stato fino ad anni recenti, fino a che la nuova galleria ha deviato il tracciato della statale e liberato il Forte dal traffico.

La nuova vita di questa struttura è quella di luogo di fruizione culturale e a questo proposito sarà inaugurata “Arte Forte – Aspettando il momento”, mostra diffusa che coinvolge 10 forti in tutto il Trentino creando importanti suggestioni tra arte contemporanea e architetture belliche. La cerimonia è prevista

Tema della mostra – che coinvolge 19 artisti provenienti da 12 gallerie d’arte di tutto il Triveneto – sarà l’attesa per la fine della guerra, la sospensione, ma soprattutto la quotidianità della vita dei soldati in questi luoghi, con particolare attenzione agli aspetti emozionali e psicologici. Protagonista degli allestimenti del Forte Cadine sarà Giorgio Conta, autore trentino della Paolo Maria Deanesy Gallery. Nativo di Cles, Conta ha respirato arte sin da giovine, frequentando poi la scuola di scultura di Ortisei e approfondendo negli anni la tematica dell’arte sacra dedicandosi in particolare alla pittura e alla scultura del legno.

A Cadine si misurerà con un architettura peculiare. Il forte come detto faceva parte di una serie di fortificazioni a difesa delle vie di accesso alla città di Trento: edificato nel 1860, nel 1915 venne disarmato e le artiglierie furono posizionate nelle vicinanze. Finita la Grande Guerra, dal 1918 al 1945 divenne polveriera dell’Esercito italiano, con un periodo di occupazione tedesca nel corso della Seconda guerra mondiale. Nel 2006 l’importante intervento di recupero e restauro realizzato dalla Provincia autonoma di Trento ha restituito alla comunità questa importante vestigia bellica. E’ di quest’anno l’ottenimento dell’European Heritage Label, marchio concesso ai siti che celebrano gli ideali, i valori e la storia dell’integrazione europea.

Ideata e curata dalla Galleria d’arte di Giordano Raffaelli, “Arte Forte – Aspettando il momento” propone un innovativo accostamento tra le linee architettoniche di origine austroungarica del circuito dei forti del Trentino ed il linguaggio dell’arte contemporanea con la sua capacità di suggestionare e di ricercare il senso di sé attraverso metafore, idee, slanci creativi.

La mostra diffusa “Arte Forte – Aspettando il momento” si inserisce nella quarta edizione di Sentinelle di Pietra, promosso dal Servizio attività culturali della Provincia autonoma di Trento e curato dal Centro servizi Santa Chiara e dalla Fondazione museo storico del Trentino e sarà visitabile fino al 23 settembre.

Per restare aggiornati sul programma della mostra, consultare i calendari, avere una preview delle mostre, info sugli artisti, fotografie eccetera, è possibile consultare i canali Facebook e Instagram della rassegna Sentinelle di Pietra, oppure il profilo Facebook di Arte Forte.