Bolzano, martedì 29 la presentazione del nuovo libro sui rapporti tra Italia e Austria

0
510

A Bolzano il prossimo martedì verrà presentato un libro che tratta di una tematica molto importante: i rapporti tra Italia e Austria nella prima metà del ‘900. Rapporti non sempre facili tra due nazioni confinanti che nel corso dei secoli, anche attraverso i loro scontri, hanno caratterizzato caratterizzato l’Europa.

“Italien und Österreich im Mitteleuropa der Zwischenkriegszeit”: questo il titolo del volume, in lingua tedesca, di Maddalena Guiotto e Helmut Wohnout dedicato a Italia e Austria nel periodo compreso fra prima e seconda guerra mondiale.

Il volume verrà presentato alla biblioteca provinciale Teßmann di via Armando Diaz 8, a Bolzano, nel corso di una serata in programma martedì 29 maggio alle ore 20: oltre ai due autori, saranno presenti anche Andrea Di Michele, Brigitte Mazohl e Andreas Gottsmann.

Partendo da diversi punti di vista, il libro tratta i ruoli dell’Italia e dell’Austria nel contesto mitteleuropeo, durante gli inquietanti e travagliati anni tra il 1920 e il 1930. Sono inoltre rappresentati i rapporti con gli stati terzi (Germania, Ungheria, e Jugoslavia), il problema sudtirolese e la posizione del Vaticano sulla questione dell’Europa centrale.

Punto cardine di “Italien und Österreich im Mitteleuropa der Zwischenkriegszeit” è l’analisi del rapporto bilaterale tra i due paesi e l’influenza esercitata dal fascismo sulla politica interna austriaca.