Ferrovia del Brennero: inaugurazione del plastico

Domani, mercoledì 20 giugno alle ore 15.30, sarà inaugurato il plastico realizzato all’interno della mostra “150 anni. Ferrovia del Brennero“, allestita alle Gallerie di Piedicastello. L’opera evoca il tracciato della linea ferroviaria, che è asse fondamentale della connessione tra il Nord e il Sud dell’Europa.

La cerimonia si svolge in concomitanza con la Terza Conferenza Internazionale Eusalp sulla mobilità dedicata alle reti secondarie e alle loro connessioni con i grandi corridoi transeuropei. Nel pomeriggio i partecipanti al convegno visiteranno appunto la mostra allestita alle Gallerie, che racconta i 150 anni della Ferrovia del Brennero. Lì verrà scoperto il plastico, realizzato dall’Associazione di Promozione Sociale GFF Arnaldo Pocher su commissione della Fondazione Museo storico del Trentino e dedicato alla figura di Claudio Lunelli, parte attivissima nella costruzione dell’opera e recentemente scomparso.

Attraverso una soluzione grafica è stata proposta l’orografia delle valli dell’Adige e dell’Isarco lungo cui il treno corre da 150 anni. Tra le due estremità, TrentoBrennero, sono evidenziate le stazioni di Bolzano/BozenFortezza/Franzensfeste; ognuna di queste ha un ruolo fondamentale nella storia e nell’esercizio della linea, come ben illustrato nella mostra fotografica.

Il plastico non riproduce soltanto il passato, con richiami agli anni ’60-’80, o il presente con gli attuali sette treni in circolazione automatica, ma contiene anche un accenno al futuro: al centro è stato infatti posto un importante richiamo grafico al Tunnel di Base del Brennero.