“Galeas per montes”, in scena un ciclo di 5 spettacoli tetrali interattivi a Riva del Garda

0
175

“Galeas per montes”, ciclo di cinque spettacoli teatrali interattivi nelle altrettante scuole d’infanzia di Riva del Garda, messi in scena dal duo composto dalla storica Marialuisa Crosina e dall’attore comico Nicola Sordo lo scorso ottobre (e ispirate alla celebre impresa militare del Gattamelata), approda al museo di Riva del Garda, per una mostra che si inaugura venerdì 23 marzo alle 16.

La proposta, che fa parte di «Capanne d’aria. Storie di gente, territorio, ambiente», è stato un modo diverso e innovativo per avvicinare i più piccoli alla storia locale e alle loro radici. Una iniziativa che ha avuto un grandissimo apprezzamento: in tutti e cinque gli appuntamenti – al Giardino d’infanzia in viale Roma, alla scuola materna «Don Vittorio Pisoni» di Sant’Alessandro e alle scuole dell’infanzia Rione due giugno, Rione Degasperi e di Varone – bambini e maestre si sono preparati all’evento allestendo curatissime scenografia.

Molto apprezzato l’originale connubio tra la narrazione «seria» della storica Marialuisa Crosina e la comicità di Nicola Sordo, che ha trasformato un momento didattico in un divertimento. In questo modo, giocoso e divertente, hanno conosciuto la celebre impresa realizzata tra il dicembre 1438 e l’aprile 1439 dalla Repubblica di Venezia, la quale, al comando di Erasmo da Narni, il celeberrimo Gattamelata, trasportò navi, galee e fregate dal mar Adriatico al lago di Garda, risalendo il fiume Adige fino a Rovereto e trasportando le navi via terra a Torbole, sulle rive settentrionali del lago, per un percorso di circa venti chilometri tra le montagne.

Ora il materiale prodotto dai bambini e dalle loro maestre diventa una mostra, allestita dal Museo Alto Garda nella sede di Riva del Garda in Rocca, nella sala mansardata, dal 24 marzo fino al 15 aprile. L’organizzazione è dell’assessorato alle politiche sociali, familiari e per i giovani in collaborazione con Fpsm (Federazione provinciale scuole materne), Coesi (Comunità educativa scuole infanzia) e Circolo di coordinamento provinciale n. 8 della Provincia. All’inaugurazione sarà presente l’assessora Lucia Gatti.

Galeas per montes

L’iniziativa è stata organizzata dall’assessorato alle politiche sociali, familiari e per i giovani del Comune di Riva del Garda nell’ambito di «Capanne d’aria. Storie di gente, territorio, ambiente» un nuovo progetto che riprende peculiarità di contesti storici legati al periodo del preventorio, quali l’idea di laboratorio progressista di rinnovamento politico e culturale situato ai confini dell’Impero, la ricerca di una vita migliore, il benessere inteso nella sua dimensione psico-fisica, che va oltre il concetto di guarigione dalla malattia, i cui tratti traslati nell’attuale situazione sociale e economica anche locale, hanno ancora una valenza di attualità, di conoscenza e di valorizzazione dell’ambiente, vissuto come bene comune da cui prende forza il senso di identità e di appartenenza, e il rinsaldarsi delle relazioni familiari e sociali. Questo nella prospettiva generale di valorizzare la sussidiarietà, quindi con il coinvolgimento diretto di numerosi soggetti del territorio.