L’Università di Trento festeggia i suoi laureati, sabato 14 novembre

2
36
Il 2015 è un anno speciale per l’Università di Trento: l’ateneo trentino lo ha cominciato raggiungendo e superando, nella sessione di primavera, il traguardo dei 50mila laureati dalla sua istituzione nel 1962. Oggi sono in media tremila gli studenti che ogni anno concludono i propri studi triennali o magistrali a Trento. Circa la metà di loro sono trentini, altri vengono dalle province vicine, da altre parti d’Italia o addirittura dall’estero. Ma tutti, negli anni trascorsi all’ Università di Trento, hanno condiviso un’esperienza unica che li ha formati sul piano personale e professionale. L’Ateneo concluderà il 2015 con una nuova iniziativa, dedicata proprio a loro: una “Cerimonia di laurea”, ufficiale e pubblica per salutarli e lasciare loro un altro ricordo piacevole del percorso universitario a Trento.
La prima “Cerimonia di laurea” si terrà nel cuore della città, in Piazza Duomo, sabato 14 novembre a partire dalle 11. In questa occasione i laureati delle sessioni di luglio e settembre di molti dei corsi di laurea dell’Ateneo – 368 quelli che saranno fisicamente presenti – ritireranno ufficialmente il diploma di laurea, sul palco dalle mani del rettore Paolo Collini e del prorettore vicario Flavio Deflorian. «Abbiamo pensato questa cerimonia per salutare i nostri nuovi dottori insieme ai loro familiari, amici e a tutta la cittadinanza con una cerimonia che vuole essere un ringraziamento per il loro impegno e un augurio per il futuro», commenta il rettore Paolo Collini. «Ci piacerebbe che questo diventasse un appuntamento regolare, da tenersi almeno due volte l’anno, come momento collettivo di festa».
La cerimonia, introdotta dal corteo accademico, dal benvenuto del rettore e dai saluti istituzionali, prevede l’intervento di un ospite, un laureato dell’Università di Trento che si è distinto sul piano professionale. Per questa prima cerimonia a raccontare ai neodottori la sua esperienza sarà Alessandro Rossi, laureato del Dipartimento di Economia e Management nel 1994 e oggidirettore marketing Pasta Italia Barilla G&R F.lli SpA. A seguire prenderà la parola uno dei migliori laureati delle ultime sessioni.
La cerimonia proseguirà quindi con la consegna delle pergamene a ciascuno dei laureati e delle laureate, la proclamazione finale e il tradizionale lancio in aria dei tocchi. In questa prima cerimonia di laurea sono stati invitati a partecipare tutti coloro che hanno sostenuto l’esame di prova finale nella sessione di luglio e settembre, dei corsi di laurea di Ingegneria civile, ambientale e meccanica; Ingegneria e Scienza dell’Informazione; Ingegneria industriale, Fisica, Matematica, Psicologia e Scienze cognitive; CIBIO – Centro di Biologia Integrata oltre ai i laureati che hanno conseguito il titolo nella sessione di settembre dei corsi di laurea dei dipartimenti di Lettere e Filosofia e di Sociologia e Ricerca sociale.

Comments

comments