MAGNO PALAZZO: MIRABILE EDIFICIO E SUPERBISSIMO PALAZZO

0
45

Sarà il Magno Palazzo il grande protagonista dell’incontro che si terrà giovedì 19 marzo alle ore 16.30 nelle sala Marangonerie del museo. Nell’ambito del ciclo di appuntamenti  “Paesaggi rinascimentali. Incontri di arte e storia” curati dai Servizi educativi del Museo Castello del Buonconsiglio, Francesca de Gramatica, storica dell’arte presso il museo, autrice di numerosi saggi e studi sull’arte e la committenza clesiana, proporrà  un approfondimento sul Magno Palazzo, residenza celebrativa del principe vescovo Bernardo Cles, espressione del suo potere e della sua piena adesione alla cultura rinascimentale. Il programma decorativo della sontuosa residenza vescovile è assai complesso e tocca tutti i soggetti più in voga nella cultura umanistica. Temi allegorici, moraleggianti, esempi di coraggio e di virtù tratti dalla storia antica e dal mito, scene di vita quotidiana e di genere si affiancano e si fondono in modo mirabile. Fra tutti tende a prevalere il tema imperiale, con immagini della storia romana, stemmi e ritratti degli Asburgo. Nel Magno Palazzo Bernardo Cles, nominato cardinale nel 1530, realizzò una vera e propria autocelebrazione, disseminando ovunque stemmi ed emblemi, ma realizzò anche la glorificazione della Casa d’Austria, alla quale fu sempre legato da vincoli di fedeltà come principe dell’Impero. L’ingresso è libero,  rivolto non solo ai docenti, ma è aperto anche a curiosi e appassionati di storia e arte locale,  dedicati alla storia, all’arte e all’architettura di epoca rinascimentale nella regione trentina.

Comments

comments