MUSE, in arrivo due corsi di formazione dedicati al rapporto tra FabLabs e scuola

I FabLabs possono essere una risorsa per le Scuole che desiderano insegnare le materie STEAM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Arti e Matematica) in maniera coinvolgente, interattiva e innovativa.

Ma una classe scolastica è un pubblico abbastanza diverso da quello dei normali utenti di un FabLab: richiede programmi e spazi speciali, sensibilità specifiche e un atteggiamento coinvolgente nei confronti di ragazzi e insegnanti.

Avviato nel 2016, il progetto FabLabNet mira a rendere l’Europa centrale più competitiva, valorizzando le capacità innovative dei Fab Labs.

Nove partner del progetto – ispirati e strettamente collegati a undici partner associati territoriali – condividono esperienze e sviluppano attività per aumentare le loro conoscenze e capacità, seguendo le linee di sviluppo indicate dall’Europa che enfatizzano i nuovi modelli di business che superino l’attuale separazione fra i mondi della cultura e dell’imprenditoria.

Gli elementi chiave del progetto sono: lo sviluppo congiunto di studi di riferimento per collegare i FabLab alle Strategie di Specializzazione Intelligente dell’UE (S3), la costruzione di flussi di conoscenza europei nel campo della produzioni e competenze digitali, lo sviluppo e la verifica di azioni pilota per collegare i FabLab all’attuale ecosistema industriale, realizzando attività, strumenti ed eventi per aumentare la visibilità e rilevanza dei FabLab nei confronti degli attori dell’innovazione in Europa centrale: politici, PMI e Scuole.

Per questo il MUSE FabLab è orgoglioso di offrire – nel contesto del progetto Europeo FabLabNetdue corsi di formazione e aggiornamento dedicati alla collaborazione fra FabLabs e mondo scolastico:

Il corso “Coding@Schools”  si rivolge agli insegnanti di scuola primaria e secondaria (primo ciclo) che desiderano esplorare il potenziale didattico dei FabLab nell’insegnamento delle competenze digitali e delle materie STEAM.

Il corso “Education programmes in a FabLab” si rivolge invece ai manager e agli operatori dei FabLab che desiderano rinnovare o rafforzare la loro collaborazione con le scuole.

I due corsi sono organizzati nel contesto del programma “European School of Makers” di FabLabNet: un insieme di corsi di alto profilo specificamente progettati per condividere le capacità sviluppate dai nove partner del progetto FabLabNet ad un pubblico più ampio di professionisti, seguendo la filosofia alla base del progetto di rendere l’Europa Centrale più competitiva valorizzando la capacità di innovazione dei Fab Labs.

 La partecipazione a tutti i corsi è gratuita e comprensiva del materiale didattico, mentre le eventuali spese di viaggio e l’alloggio sono a carico dei partecipanti. I corsi si terranno in italiano e inglese.