NOTTE DEI FUOCHI: IL TERRORISMO LOCALE E SEPP KERSCHBAUMER

0
79

Alto Adige nel Cuore presenta esposto alla Procura della Repubblica nei riguardi dei promotori della campagna di affissioni dei manifesti dedicati al terrorista Sepp Kerschbaumer.

L’esposto attraverso il quale si richiederà alla Procura della Repubblica di valutare se siano ravvisabili comportamenti finalizzati a riconoscere apologeticamente un valore agli episodi di violenza legati alla stagione dinamitarda in cui fu attivo Kerschbaumer, è legato all’utilizzo di due elementi fondamentali per la lettura del manifesto: la frase “Grazie per il tuo impegno” associata all’immagine di un traliccio abbattuto da una carica esplosiva, di quelle che nella notte dei fuochi di cui lo stesso Kerschbaumer fu protagonista portarono alla morte di un innocente stradino dell’Anas, Giovanni Postal.

“Non è ammissibile che nella civile città di Bolzano (ma ciò vale anche per ogni altri comune della provincia) sia possibile affiggere manifesti di un carattere così violento e provocatorio, di elogio del terrorismo nel silenzio assoluto delle autorità – ha dichiarato Alessandro Urzì – si immagini cosa sarebbe accaduto in una qualunque città italiana se fosse stato affisso un manifesto di ringraziamenti verso un qualunque leader delle Brigate rosse o dei Nar.”

A onor di cronaca si riportano alcuni elementi che sono indicativi, fotografici, in intestazione l’anniversario per i 50 anni della Notte dei Fuochi, manifesto già incriminato poiché tendenzialmente di attacco contro l’Arma dei Carabinieri. Si riporta quindi l’immagine completa del manifesto con l’immagine del traliccio energia elettrica, simbolo del terrorismo a livello nazionale, sia per i terroristi di matrice autonomistica, che per i terroristi del ’68 italiano, il traliccio è stato un elemento “cult” nella filosofia popolare della lotta e della guerriglia.

Infine non si dimentica di pubblicare l’intitolazione della strada verso Appiano sulla Strada del Vino, dedicata ai personaggi storici, tra cui anche Sepp Kerschbaumer. I manifesti di ringraziamento per Sepp Kerschbaumer usano riportalo con una immagine legata fortemente alla sua attività criminosa. Infine il manifesto fotografico che in occasione della commemorazione a Bolzano fu reso parte di una campagna politica per l’indipendenza del Tirolo alto atesino, per mano della Compagnia commemorativa degli  Schützen.

Comments

comments