RICERCA PRECARIA. UN CICLO DI SEMINARI ITINERANTE

0
50

Martedì 24 marzo alle 18, nell’aula Kessler del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale (via Verdi, 26).

Nel corso del seminario si discuterà dell’instabilità che caratterizza le prime fasi della carriera scientifica nel sistema accademico italiano. I relatori del seminario sono Emanuele Toscano e Orazio Giancola. A discutere il loro lavoro, il gruppo di assegniste di ricerca del progetto GARCIA: Annalisa Murgia, Rossella Bozzon, Elisa Rapetti, Caterina Peroni, Elisa Bellè (Università di Trento).
Nel corso del seminario sarà presentato il progetto “RICERCARSI: Indagine sui percorsi di vita e lavoro nel precariato universitario” (http://www.ricercarsi.it), promosso dalla FLC-CGIL nazionale e realizzato da Emanuele Toscano, Orazio Giancola, Francesca Coin, Claudio Riccio, Barbara Grüning e Francesco Vitucci. Obiettivo dell’indagine, evidenziare come il fenomeno della precarietà in ambito accademico sia ormai divenuto strutturale, mentre il suo impatto rimane ai margini del discorso pubblico.

Il seminario rientra nell’ambito delle iniziative organizzate dal progetto GARCIA (Gendering Academy and Research: Combating Career Instability and Asymmetries –http://garciaproject.eu/) ed è stato organizzato in collaborazione con la FLC-CGIL del Trentino. L’appuntamento si colloca in un più ampio ciclo di incontri volti ad approfondire il tema della precarietà nel mondo della ricerca (https://ricercaprecaria.wordpress.com/), promosso da un gruppo di ricercatori e ricercatrici, che lavorano in differenti università e regioni italiane con l’obiettivo di sviluppare un lavoro di auto-riflessione critica all’interno dell’accademia, rendendo disponibili riflessioni teoriche ed empiriche su questo ambito di indagine.

Comments

comments