ROBERTO DE MARTIN CONFERMATO PRESIDENTE DEL TRENTO FILM FESTIVAL

0
51

Il nuovo Consiglio direttivo del Trento Film Festival, nominato qualche giorno fa dall’Assemblea dei soci e che si è riunito per la prima volta questa mattina, ha confermato, per il secondo mandato consecutivo, Roberto De Martin alla carica di presidente.

Vice presidente della più antica rassegna cinematografica al mondo dedicata alla montagna è stato nominato il giornalista Franco De Battaglia.

Il direttivo ha inoltre ribadito piena fiducia al direttore Luana Bisesti, riconfermandola alla direzione del Trento Film Festival.

“Ho accettato con soddisfazione di svolgere un altro triennio – ha dichiarato Roberto De Martin – perché credo che sia la migliore conferma che le cose siano andate bene negli ultimi anni e che il Trento Film Festival abbia ancora orizzonti radiosi davanti a sé. In questo senso una conferma l’abbiamo avuta dalla Corea del Sud, dove, in una delle province più importanti dal punto di vista economico e turistico, vogliono inaugurare nel 2016 un festival sulle nostre tracce e per il quale una loro delegazione è venuta da noi perché considerano il nostro, il festival che meglio interpreta la cultura di montagna. Questa è un’eredità preziosa che abbiamo avuto dai nostri fondatori e da chi ci ha preceduto fino a oggi ed è il sentiero che dobbiamo seguire, avendo ovviamente occhi e orecchie attente alle nuove sfide che incombono sulla montagna”.

Il nuovo consiglio direttivo che rimarrà in carica fino all’autunno 2017, risulta formato, oltre che da Roberto De Martin e Franco De Battaglia, dai riconfermati Carlo Ancona, Piero Carlesi, Luciana Chini, Carlo Frigo, Giorgio Gajer e dalle “new entry” Anna Facchini,  Carlo Grenzi, Brigitta Haas, Mauro Leveghi e Sandro Magnoni.

Ma le novità per il Trento Film Festival non terminano qui: nella compagine societaria è entrata ufficialmente come nuovo socio la Camera di commercio industria artigianato e agricoltura di Trento che si affianca, quindi, al Cai e al Comune di Trento, soci fondatori e al Comune di Bolzano, socio storico della rassegna. A rappresentare l’ente camerale in seno all’Assemblea dei soci e al Consiglio direttivo è il segretario generale dell’Ente, Mauro Leveghi.

“E’ significativa, in un momento di preoccupazione per le dotazioni delle camere di commercio in tutta Italia, quest’apertura della Camera di Commercio di Trento – ha commentato Roberto De Martin – che dimostra quanto valore l’ente camerale riconosca all’attività che il Trento Film Festival conduce da anni. La Camera di commercio di Trento, pur non rientrando nella compagine societaria, da tantissimi anni è sempre stata estremamente vicina alla rassegna e l’ingresso come socio rappresenta una consacrazione di questa vicinanza: dai fatti siamo quindi passati anche alla forma”.

L’Assemblea dei soci ha nominato, inoltre, revisori dei conti Luigi Brusadin, Franco Capraro e Michele Somaini e come revisore supplente Guido Toller.

L’Assemblea ha infine nominato la celebre alpinista Nives Meroi socio onorario del Trento Film Festival, la prima donna a ricoprire questa importante carica in seno alla rassegna. Gli altri soci onorari sono Erich Abram, Armando Aste, Christian Bonington, Kurt Diemberger, Cesare Maestri, Sergio Martini, Pierre Mazeaud e Roberto Sorgato.

Comments

comments