La formazione del governo comprendente la Lega riporta in auge e nell’agenda del governo temi come la spiritualità e l’identità. Temi che nell’associazionismo di area non sono mai mancati e che ora più che mai vanno riportati alla mente.

Ecco perché il 2 giugno, presso la sede dell’associazione culturale Domus Orobica di Bergamo, in via Mascagni 85, si terrà un convegno nel quale saranno argomentate e sviluppate tre linee tematiche. La prima riguarda l’importanza della Spiritualità in Europa, dalle origini ai giorni nostri con un focus sul neopaganesimo e sul Cristianesimo; la seconda verterà sulla battaglia identitaria in Lombardia, che aprirà la terza linea tematiche incentrata sul futuro del Movimento Identitario.

Come relatori saranno presenti molti attivisti, come ad esempio Matteo Pasotti di Mille PatrieLorenzo De Bernardi di Comunità Giovanile, ma anche esponenti del mondo politico, come ad esempio Emilio GiulianaVincenzo Sofo della Lega e soprattutto Carlo Fidanza, onorevole e vice-capogruppo alla Camera di Fratelli d’Italia.