Trento, il 25 maggio gli Scout presentano il “Progetto centenario”

0
400

La sezione di Trento degli Scout Cngei organizza, per venerdì prossimo (25 maggio) un aperitivo di presentazione del «Progetto centenario», del bilancio sociale e del piano di sviluppo del gruppo. L’evento, a cui sono state invitate anche le istituzioni locali, comincerà alle 18.30 al Forte (Batteria) Roncogno, località Passo Cimirlo 100, a Trento.

Il presidente Giulio Giacomoni spiega: «La nostra sezione conta oggi 115 iscritti. Eravamo 4 nel 2012 e 92 nel 2017 e con l’appuntamento di venerdì vogliamo presentare tutto quanto stiamo preparando per celebrare degnamente il centenario dalla prima costituzione di questo gruppo, con appuntamenti che si dipaneranno tra il 2018 e il 2019. Presenteremo anche il nostro bilancio sociale e il progetto di sviluppo, con la preparazione per la prossima apertura di un altro gruppo».

Il 4 novembre 2018 sarà il centesimo anniversario della fondazione del primo gruppo scout a Trento, a opera di Luigino, figlio di Cesare Battisti. Per celebrare questa ricorrenza, la Sezione ha organizzato un esteso programma di iniziative con lo scopo di condividere e divulgare questo importante pezzo di storia della città.

Grazie a fonti documentarie e iconografiche, e attraverso la testimonianza di tanti giovani di ieri e di oggi che si sono impegnati nella diffusione degli ideali scout, sarà possibile ripercorrere i cento anni di storia del Cngei a Trento.

Spiega ancora Giacomoni: «La nostra Sezione sta conoscendo un periodo di intensa e vivace attività, che ha visto coinvolti i soci adulti e i ragazzi in numerose iniziative educative. Il notevole incremento degli iscritti, provenienti da tutto il territorio cittadino, testimonia il grande interesse verso la comunità scout laica e verso la proposta formativa del Cngei per i giovani. Alla fine della presentazione, sarà offerto un rinfresco con aperitivo e l’evento è ovviamente aperto a chiunque abbia voglia di conoscere più da vicino questo particolare mondo di volontariato e impegno».