“WIM-Women in Motion” il progetto per favorire le donne nelle carriere tecniche

0
414

Venerdì 25 maggio a partire dalle 14 all’istituto Galileo Galilei di Bolzano si terrà l’incontro conclusivo del progetto “WIM – Women in Motion”, che si inserisce all’interno di un percorso formativo in alternanza scuola lavoro realizzato con il Gruppo FS Italiane, finalizzato alla realizzazione di un prodotto a tema ferroviario.

Il progetto nasce per abbattere gli stereotipi legati alla presenza femminile nelle carriere tecniche e far sì che sempre più donne si iscrivano alle scuole e università tecniche. L’obiettivo del Gruppo FS è di raggiungere in tre anni il 20% di presenza delle donne nell’area management (oggi siamo all’11%) e il 30% nell’area staff partendo dal dato odierno del 21%.

Il progetto ha coinvolto alcuni studenti del polo scolastico Galilei iscritti al Liceo Scientifico opzione scienze applicate, all’Istituto tecnico tecnologico indirizzo elettronico ed indirizzo informatico ed alcune bambine di una Scuola primaria di lingua tedesca.

Gli studenti, con il supporto degli insegnanti e dei tutor FS, hanno realizzato un sistema/ambiente domotico costituito da un pannello Led che si illumina secondo il principio di cromoterapia con la miscelazione dei colori RGB.

L’obiettivo è creare scenari per il benessere dei viaggiatori nelle diverse situazioni: zona sala d’attesa, percorso ai binari o spazio dedicato al viaggio all’interno dei vagoni.