Brentonico, San Valentino: Prevista anche la fusione di Baldo Garda in Brentonico Ski. Consolidati sul territorio 332 posti di lavoro legati allo sci

0
60

La Provincia autonoma di Trento, tramite la sua società di sistema Trentino Sviluppo, interviene sulle infrastrutture della stazione sciistica Brentonico – San Valentino considerate importante “palestra” di sport per ragazzi e famiglie ed asset strategico per il turismo di montagna.

SanValentino_firma1Come previsto dai nuovi indirizzi varati dalla Giunta provinciale, Trentino Sviluppo acquisirà la proprietà degli asset funiviari oggi appartenenti a Baldo Garda e Brentonico Ski, avviando contestualmente un percorso di risanamento che prevede l’unificazione delle due società impiantistiche, con Baldo Garda che verrà fusa in Brentonico Ski, e la ricapitalizzazione da parte dei soci privati per 300 mila euro.

Il Comune di Brentonico si impegna a garantire a favore della società di gestione degli impianti 20 mila euro l’anno, mentre la Cassa Rurale di Mori-Brentonico-Val di Gresta ne supporterà il processo di risanamento applicando un tasso di interesse dello 0,4% fisso sull’esposizione bancaria esistente. L’intesa è stata sottoscritta oggi, presso la sede di Trentino Sviluppo a Trento, dall’assessore al Turismo della Provincia autonoma di Trento Michele Dallapiccola, dal vicepresidente di Trentino Sviluppo Fulvio Rigotti, dal presidente di Baldo Garda e Brentonico Ski Graziano Risi, da una delegazione dei soci privati della società e dal sindaco di Brentonico Christian Perenzoni.

Comments

comments