CONSUMI: GRAZIE AI VIP E’ RECORD D’EXPORT DI PASTA IN USA (+11%)

0
38

Le esportazioni di pasta italiana negli Stati Uniti sono aumentate dell’11% ed hanno raggiunto il record storico di circa 220 milioni di euro nel 2014. E’ quanto emerge da una proiezione della Coldiretti sulla base dei dati Istat relativa all’aumento dei consumi di pasta in USA, sulla spinta dell’apprezzamento dei principali VIP, da Madonna a Michelle Obama.

“A spingere le esportazioni – sottolinea la Coldiretti – è stata anche la capacità di innovazione dell’industria italiana con l’affermarsi sul mercato della pasta ottenuta al 100% dal grano italiano venduta da piccoli e grandi del made in Italy per rispondere alla crescente domanda italiana ed estera. Nonostante la crescita delle esportazioni gli Italiani restano i maggiori consumatori di pasta per un quantitativo di circa 26 kg all’anno a persona, che è tre volte superiore a quella di uno statunitense, di un greco o di un francese, cinque volte superiore a quella di un tedesco o di uno spagnolo e sedici volte superiore a quella di un giapponese. Sul podio dei mangiatori di pasta – conclude la Coldiretti – si piazzano dietro all’Italia il Venezuela, con 13 chili all’anno a testa, e la Tunisia, con 12 chili all’anno pro capite. Nonostante si sia diffusa in questi Paesi una produzione locale, l’Italia – conclude la Coldiretti – con 3,4 milioni di tonnellate di prodotto resta leader a livello mondiale”.

[Photocredit www.bustlingtown.it]

Comments

comments