FONTANA: NEGOZIATO UNIONE EUROPEA-USA? RISCHIO ITALIANO

0
27

L’eurodeputato della Lega Nord Lorenzo Fontana critica il Ttip, trattato transatlantico per il commercio e gli investimenti, in corso di negoziazione tra Ue e Stati Uniti. Il punto, dice Fontana, è che “nonostante le stime ottimistiche del Governo, un accordo di questo tipo favorisce solo la grande industria e le multinazionali che muovono capitali e strutture in tutto il mondo, i Paesi importatori del nord Europa, oltre che gli Stati Uniti; mentre rischia di danneggiare chi produce in loco vedi il comparto agroalimentare veneto”.
Il rischio è di concorrenza sleale: “Innanzitutto per gli OGM. Le aziende Usa, come ha raccontato anche la trasmissione Report, possono usare steroidi, testosterone ed estrogeni per accelerare la crescita di bestiame, e questo peraltro andrebbe a discapito anche della salute dei nostri consumatori. Poi i produttori americani vivono una realtà economica più dinamica, con uno Stato più leggero, sia a livello fiscale che burocratico, partiamo insomma da posizioni troppo differenti. Se a questo aggiungiamo che il negoziato potrebbe abbattere le restanti tariffe doganali sull’ingresso dei prodotti agricoli americani in Europa e contemporaneamente non difendere le nostre indicazioni geografiche, salvaguardia delle nostre eccellenze enogastronomiche contro il fenomeno del cosiddetto “Italian Sounding, capiamo bene i rischi che corriamo”.

Comments

comments