Jerry Calà a difesa del Governo. Di Maio: “Libidine, doppia libidine, libidine con i fiocchi”

0
648

Un inaspettato, ma non troppo, sostegno da parte di Jerry Calà al Governo. Il noto showman ha, infatti, affermato su Twitter: “Tutti in tv si chiedono dove troverà questo governo i soldi per mantenere le promesse elettorali. Basterebbe che il precedente governo gentilmente svelasse dove ha preso tutti quei miliardi per salvare le banche…”.

Entusiasta delle dichiarazioni Luigi Di Maio che ha omaggiato la coraggiosa scelta di Jerry Calà riprendendo una sua famosa frase:”Libidine, doppia libidine, libidine con i fiocchi”.

Jerry Calà, il cui vero nome è Calogero Calà, nasce il 28 giugno del 1951 a Catania. Trasferitosi, a soli due anni, a Milano con il resto della famiglia a causa del lavoro del padre, frequenta le scuole elementari nel capoluogo meneghino, prima di cambiare nuovamente città e di stabilirsi a Verona. Nella città scaligera frequenta le scuole medie e poi si iscrive al liceo “Scipione Maffei”, conseguendo il diploma classico.

Insieme con Umberto Smaila, Nini Salerno, Spray Mallaby e Gianandrea Gazzola fonda un gruppo comico, i Gatti di Vicolo Miracoli, che prende il nome dalla via omonima di Verona. La formazione esordisce esibendosi al Derby Club di Milano, e nel 1972 appare in televisione per la prima volta in “Il buono e il cattivo”, varietà presentato da Renato Pozzetto e Cochi Ponzoni.