Manager donna: più successo in azienda

Milano, 21 giugno 2018 – Si parla di manager donna a pochi giorni dalla storica risoluzione firmata a Trento dall’assemblea Euregio e a 40 anni dal “soffitto di cristallo”, il fenomeno che indica l’impedimento nell’avanzamento di carriera delle donne, Wyser, società internazionale di Gi Group specializzata nella ricerca e selezione di profili manageriali, ha voluto sottolineare quanto segue: “Queste notizie dimostrano che la parità di genere nel mondo del lavoro sia
un tema caldo e che abbattere il cosiddetto “soffitto di cristallo”, che qualche giorno fa ha compiuto 40 anni, debba diventare un obiettivo prioritario”, commenta Carlo Caporale, amministratore delegato Wyser Italia.

“Euregio ha capito quanto sia importante l’introduzione di soluzioni in grado di favorire la conciliazione casalavoro, ma ha anche saputo valorizzare l’introduzione di quote rosa nei CDA delle aziende e delle società pubbliche: proprio di recente il Peterson Institute for International Economics, infatti, ha riscontrato una correlazione positiva tra un elevato tasso di gender diversity dirigenziale e il successo di un’azienda”.

“Nel nostro Paese”, continua Carlo Caporale, “si sta facendo strada la consapevolezza del valore che una donna manager può portare all’interno di una azienda. Lo provano anche i dati: le donne italiane rappresentano ben il 58,7% dei laureati, contro una media europea del 58,2%2. La legge di genere 2011 e altri provvedimenti a favore della conciliazione vita-lavoro, come le misure di welfare aziendale introdotte dal 2016, vanno nella giusta direzione e sortiranno nel tempo gli effetti desiderati”.