Viticultura trentina, pronti investimenti per quasi 800 mila euro.

viti vigneto pinot nero vigneto campacc

La Giunta Provinciale ha approvato nella mattinata odierna, su proposta dell’assessore Giulia Zanotelli, una delibera con cui si stabiliscono i criteri di finanziamento della “Misura Investimenti” prevista dal Piano Nazionale di Sostegno per il settore vitivinicolo, per la campagna 2018/2019, a favore dei produttori di vino.

Nello specifico si tratta di investimenti per l’adeguamento delle strutture aziendali, per sostenere le produzioni ed in generale per il conseguimento di una maggiore competitività del settore sui mercati.

Per permettere questi adeguamenti le risorse a disposizione, di origine comunitaria, ammontano a circa 800 mila euro (791.865).

Nel dettaglio questi gli interventi che saranno finanziati: 

1) acquisto macchine, attrezzature, contenitori, per la vinificazione delle uve e la lavorazione, stoccaggio, affinamento dei prodotti vitivinicoli, con esclusione delle linee di imbottigliamento e confezionamento. Compresi i lavori di posa in opera;

2) acquisto attrezzature di laboratorio per l’analisi chimico-fisica delle uve, mosti, vini finalizzate al campionamento, controllo di qualità di prodotto e/o processo. Compresi i necessari allacciamenti tecnologici e lavori di posa in opera;

3) acquisto di attrezzature ed arredi per l’allestimento di punti vendita al dettaglio, esposizione e degustazione dei prodotti vitivinicoli (nei locali aziendali sul territorio provinciale). Compresi i necessari allacciamenti tecnologici e lavori per la posa in opera.