Si parla nuovamente di lui, si riparla di un suo nuovo ritorno in politica. In molti lo hanno criticarlo; eppure nulla gli vieta di riprovarci con la politica. Di recente ha presentato “Il Ventennio”, un libro che ripercorre la storia dell’Italia negli ultimi vent’anni.

“L’Italia merita una destra che adesso non c’é” ha affermato pochi giorni fa; eppure una Destra, con tutti i suoi difetti, la si sta ricreando con molta fatica e spirito di sacrificio. Non è più quella del Movimento Sociale Italiano, o in parte quella di Alleanza Nazionale,  ma quella di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale.

Lui, a differenza di Giorgia Meloni, vedrebbe con auspicio un qualcosa che punti su un moderatismo liberal-democratico, intramezzandosi tra le posizioni economiche di Monti, ma senza aver un programma chiaro, e la verve mediatica di Berlusconi.

Passano gli anni e gli uomini passano, lui ha fatto la sua epoca con un mondo intero. Forse vale la pena ancora di citarlo? Forse no, anche perché le idee sono immortali a differenza delle persone.

È interessante leggere un articolo scritto da Antonio Polito in merito che ricorda proprio queste figure particolari “Ma, nel complesso, si tratta di una malattia, più che di una bramosia. L’ex politico finito avverte in maniera cocente l’umiliazione di non essere più ascoltato, soffre di non poter più indicare la via ai suoi seguaci, langue in un ozio non più vitalisticamente interrotto da telefonate, messaggi, richieste di aiuto, segnalazioni di problemi. È dunque disposto anche a una platea ridotta, di periferia, di seconda fila, pur di riavere l’ebbrezza di una leadership. Oppure tenta di ovviare alla mancanza di azione fingendo un pensiero, e giù libri, fondazioni, convegni, riviste.”

Resta solo una domanda: come si fa se l’uomo ha distrutto il principio? In attesa della risposta, coloro che sono morti in difesa del principio ringraziano l’uomo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.