Trump crea l’ufficio per stilare i crimini degli immigrati

0
18

“Ho ordinato al dipartimento della sicurezza di creare un ufficio per stilare i crimini degli immigrati. Stiamo fornendo una voce a coloro che sono stati ignorati dai nostri media, e messi a tacere da interessi particolari “, è questo il punto focale del discorso pronunciato da Trump in occasione del suo discorso al Congresso. E’ stato il suo primo discorso, ma non per questo poco incisivo. La decisione è quella di punire sempre più severamente gli immigrati che sono autori di reati contro i cittadini statunitensi. Nel suo discorso ha ricordato le storie di Jamiel Shaw, Susan Oliver, Jenna Oliver, e Jessica Davis – le cui famiglie sono state vittime di criminali immigrati illegali.

Nel suo discorso però Trump ha anche affermato che sull’immigrazione si adotterà un sistema di accoglienza che punti al merito, ovvero a permettere l’arrivo di immigrati che possano essere inseriti nella classe media. Credo che la vera e positiva la riforma dell’immigrazione sia possibile, a patto che ci si concentra sui seguenti obiettivi: migliorare posti di lavoro e salari per gli americani, per rafforzare la sicurezza della nostra nazione, e di ripristinare il rispetto per le nostre leggi “.

Trump, che nel suo discorso ha parlato anche di un maggiore protezionismo, ha anche chiesto un sostegno degli uomini e delle donne delle forze dell’ordine nei confronti delle vittime. Dobbiamo costruire ponti di cooperazione e fiducia – non guidare il cuneo di disunione e divisione”.