Borghezio: “Mogherini irresponsabile: apre sui visti con il Kosovo”

0
316
Nella foto l'Alto Rappresentante Federica Mogherini

“Nonostante la minaccia globale del rientro dal Medio Oriente di migliaia di foreign-fighters, l’Unione Europea non pare minimamente consapevole della situazione” dichiara l’europarlamentare Mario Borghezio, europarlamentare per la Lega Nord al Parlamento Europeo.

“Ne é prova ulteriore – continua Borghezio – quanto risulta dai recenti colloqui fra l’Alto Rappresentante Mogherini e le autorità kosovare in merito alla liberalizzazione dei visti per l’Europa: oltre alle dispute di confine con il Montenegro, la UE ha chiesto solamente un generico impegno contro la criminalità e la corruzione, senza imporre obiettivi concreti di contrasto al radicalismo islamico presente nell’area, ai gruppi paramilitari di ispiazione fondamentalista e ai rischi di favorire la circolazione di elementi terroristici”.

“Ma la Mogherini – conclude infine Borghezio nella nota – si rende conto che l’alto tasso di disoccupazione nel Kosovo (attualmente al 33%) rende ancora più vulnerabili i giovani alla propaganda jihadista e alle attività criminali in genere?”

Insomma, parole dure quelle prevenienti dall’eurodeputato leghista, che toccano ancora una volta temi delicati quali quelli legati a fenomeni come quelli del terrorismo di matrice islamica. Fenomeni che, a detta dell’eurodeputato, andrebbero riconosciuti per quello che sono, senza compromessi e aperture verso paesi (e potenziali soggetti sospetti), che in questo periodo storico potrebbero rappresentare un pericolo.

Comments

comments