Conte invitato da Trump a Washington il prossimo 30 luglio

“Insieme gli Stati Uniti e l’Italia cercheranno di approfondire la cooperazione nel fronteggiare i conflitti globali”: lo afferma la Casa Bianca che ufficializza la visita del premier italiano Giuseppe Conte dal presidente americano Donald Trump il prossimo 30 luglio.

Continua con ottimi auspici la linea atlantista del Governo Legastellato. Un’alleanza strategica iniziata in occasione del G7 in Canada e con reciproci attestati di stima tra i due leader.

La visita, spiega una nota di Palazzo Chigi, costituirà l’occasione per riaffermare la solidità e la centralità del legame di amicizia ed alleanza fra l’Italia e gli Stati Uniti, sia sul piano bilaterale che multilaterale. I due Paesi approfondiranno la loro collaborazione, che è essenziale per la sicurezza e la stabilità internazionale nei principali teatri, quali il Mediterraneo, l’Iraq e l’Afghanistan, e intensificheranno la cooperazione ai fini della reciproca crescita economica. Saranno inoltre riconosciuti e valorizzati i profondi vincoli storici e culturali su cui si basano i rapporti bilaterali. A Washington, conclude la nota, il Presidente Conte e il Presidente Trump avranno un colloquio riservato, cui farà seguito un incontro allargato alle rispettive delegazioni.