LIBIA: LE PARTI DIALOGANO GRAZIE ALL’ONU

0
27

La situazione in Libia è ancora molto delicata. A promuovere una mediazione tra le parti è stata l’Onu che, per porre fine all’anarchia istituzionale in cui versa il Paese, ha organizzato un incontro tra una delegazione del Parlamento e alcuni deputati di Misurata.
Alla riunione che si è tenuta ieri a Ghadames, vicino al confine con l’Algeria, hanno preso parte emissari di Usa, Italia, Regno Unito e Francia.

Le parti libiche convocate dall’Onu si sono dette “d’accordo ad avviare un processo politico e affrontare le questioni in maniera pacifica”. E’ quanto ha affermato l’inviato speciale dell’Onu, Bernardino Leon, al termine dei colloqui.

Il capo della Unsmil, la missione delle Nazioni Unite in Libia, Leon, è riuscito dopo molti sforzi a convincere le due parti a dialogare recandosi prima a Tobruk, nell’est del Paese, dove risiede il nuovo Parlamento, riconosciuto dalla comunità internazionale, e poi a Tripoli, per parlare con i deputati che boicottano le sedute.

M.D.P.

Comments

comments